BOBONE VA AL MONACO

In data odierna 10-1-2006 la triste notizia raggiunge tutti i milanisti e i tifosi italiani, dopo Cassano un altro fenomeno lascia il calcio italiano in cerca di fortuna e di un posto per i mondiali. I commenti sono i più svariati:  Rita Levi Montalcini afferma che in questi casi non si può parlare di fuga dei cervelli. Bobone ha trascorso una carriere itinerante fra le maggiori piazze italiane. Venduto dalla Juventus ancora giovane per 35 miliardi approda in Spagna e veste la maglia dell'atletico Madrid (1997/1998)con cui segna 24 goals in 24 partite. Con un grande colpo di mercato (solo oggi si scopre che fu pagato con Bond che la Cirio emetteva a tradimento senza risarcire) Bobone si trasferisce alla Lazio con cui segna 12 goals in 22 partite. Era ormai pronto per la grande piazza. Moratti a casa di Cragnotti per discutere di affari tira fuori 90 miliardi dalla saccoccia per dare la mancia alla cameriera invece si trova ad aver acquistato a sua insaputa Bobone. Bobone arrivato all'Internazionale dice: "Sono qui all'Inter per vincere qualcosa di importante ed ho un contratto e sono qui per rispettarlo". Dopo aver vinto quasi tutto con l'Inter decide nel 2005 di cambiare aria e sponda. Lascia la Canalis ed approda a Milanello. Per il disturbo di portarsi le valige da solo Moratti gli da 9 milioni di euro. Arriva a Milanello a 32 anni e con un ingaggio 3,5 milioni a stagione per 3 stagioni. A Gennaio la dirigeza milanista si accorge di pagare bobone 800 mila euro a gol e gli promette un milione di euro se riesce a trovarsi un'altra squadra. Detto fatto Bobone va al Monaco dove guadagnerà 2,5 milioni per 2 anni.

I Questiti di oggi sono: 

 

HOMEPAGE

 

 

Se in questi sito dovesse venir violata alcuna forma di copyright o leso alcun diritto d'autore siete pregati di farlo presente al webmaster mail jackxaus@katamail.com che provedderà ad eliminare il suddetto materiale, faccio presente che la maggior parte di filmati sono situati in siti non di competenza  del webmaster che si può limitare ad eliminare il collegamento.