NON AVRESTE MAI PENSATO CHE TIZIO AVREBBE POTUTO DIRE....

 

(AGI) - Roma, 5 gen. - "Non ho mai fatto affari con la politica, anzi ho perso e basta". Lo ha detto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, tornando sulla vicenda Unipol.
   Berlusconi e' uscito a piedi da palazzo Grazioli per salutare la piccola folla che si era radunata in via del Plebiscito in attesa del premier.
   "E' inaccettabile - ha aggiunto Berlusconi - il fatto che ci siano delle giunte rosse che danno appalti alle cooperative che non pagano le imposte e danno gli utili ai partiti rossi.
   Questo - ha ribadito - e' veramente inaccettabile". (AGI) Mgm/Glc 051905 GEN 06 .
051926 GEN 06

(altre cose sono qui riportate http://www.consapevolezza.it/notizie/2003/apr-giu/regno_silvio_berlusconi.asp )

Pochi giorni dopo......

Presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi Mediaset
Berlusconi sana il fisco con 1800 euro
Il premier avrebbe versato la cifra avvalendosi della legge 289 del 2002 per regolarizzare la sua posizione
S
MILANO - Il premier Silvio Berlusconi avrebbe sanato con il pagamento di 1.800 euro la sua posizione fiscale da decine di milioni di euro dal 1997 al 2002, avvalendosi della legge 289, varata nel 2002. La questione è emersa nel corso dell'udienza preliminare che vede imputate 14 persone, tra cui Silvio Berlusconi, per presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi Mediaset.
L'Agenzia delle entrate ha ritirato la richiesta di visionare alcuni atti per procedere a un eventuale recupero fiscale nei confronti del contribuente Silvio Berlusconi. L'Agenzia ha ritirato la richiesta perchè, dopo un esame più attento delle leggi vigenti, ha constatato che gli atti sui quali basare un eventuale recupero fiscale non sono più acquisibili perché Berlusconi ha sanato la propria posizione attraverso pagamenti integrativi (sarebbero due, uno di 1500 e uno di 300) effettuati dal contribuente Berlusconi.
 
 
 
09 gennaio 2006

HOMEPAGE